Pubblicato in: blog

La Onlus Memoria nel cuore dedica la II edizione del Premio Piersanti Mattarella alla scrittrice turca Asli Erdogan

Asli Erdogan è una scrittrice e attivista turca. Lo scorso 16 agosto è stata arrestata dalla polizia turca insieme ad altri ventidue giornalisti del quotidiano filo-curdo Ozgur Gundem con l’accusa di propaganda terroristica in seguito al fallito colpo di Stato militare. Per lei è stato chiesto l’ergastolo. Tra due settimane sarà resa noto se dovrà trascorrere il resto della sua vita in carcere. La nostra Onlus è vicina alla famiglia e agli amici della scrittrice e spera di poter festeggiare presto la sua liberazione. Per questo il Premio Piersanti Mattarella 2016 è dedicato all’opera e al coraggio di Asli Erdogan.

Pubblicato in: premio 2016

Comunicato stampa del Premio Piersanti Mattarella 2016

Comunicato stampa 34
15/10/2016

La Onlus Memoria nel cuore

                                                                          presenta

PREMIO LETTERARIO GIORNALISTICO PIERSANTI MATTARELLA 2016

Il recupero del senso del dovere

 

L’evento si svolgerà in due giorni nella città di Roma e nella città di Fiumicino. Domenica 20 movembre 2016, presso la Sala della Promoteca, in piazza del Campidoglio, 1, Roma, alle ore 14:00 sono previste le presentazioni delle opere partecipanti e finaliste alla II edizione del Premio

moderano il dottor Orazio Santagati e la dott.ssa Antonietta Greco Giannola

 

Autori e testi non finalisti ma ammessi alla presentazione:

Paola Tonussi, Boonrod (QuiEdit)

Daniela Vancheri, Devi andare via (Inedito)

Camblagio, Mariposita. Allungami la vita (Edizioni del Faro)

Giovanni  Leone, Il nobile di cosa nostra (Moichani Edizioni)

Anna Maria Borrelli, La donna col panama (Ibiskos Editrice Risolo)

Elvira Siringo, Codice Shakespeare  (3A edizioni)

Lorenzo Baldo, La mafia ordina. Suicidate Attilio Manca (Imprimatur Edizoni)

Antonino Schiera, Frammenti di colore  (La Gru)

Antonella Ricciardo Calderaro, La resilienza del fuoco (Armenio Editore)

Giusy Fogu, La vita dentro (Sillabe di Sale Edizioni)

 

Finalisti:

Nicolò  Angileri, Il fiore dei gitani (Città del Sole)

Clambagio, Nel nome di Shamash (Edizioni del Faro)

El Grinta, Giuseppe (Albatros Edizioni)

Fabio Giallombardo, La bicicletta volante (Autodafé Edizioni)

Carmine Iovine, Asharam, dove Gandhi ha sconfitto la camorra (Marotta e Cafiero Editori)

Franco La Torre, Sulle ginocchia. Pio La Torre, una storia (Melampo Editore)

Gino Pantaleone, Il gigante controvento (Spazio Cultura Edizioni)

Roberto Riccardi, Il prezzo della fedeltà. Storia di Giuseppe Giangrande (Mondadori)

Marcello Vitale, La donna della panchina (Koinè Nuove Edizioni)

Borrometi – Capezzuto – Castano – Mastrogiovanni – Oddone – Polese, Io non taccio (Cento Autori)

Maria Rita Di Giovacchino, Stragi (Castelvecchi)

Gabriella Ebano, Insieme a Felicia. Il coraggio nella voce delle donne (Navarra Editore)

Angela IantoscaBambini a metà (Giulio Perrone Editore)

Bruno Palermo, Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia (Rubbettino)

Ernesto Russo “Io, un cittadino vittima dei soprusi della pubblica amministrazione” da La Repubblica

Lucianna Argentino, Le stanze inquiete (La vita felice)

Marco Bruni, Geometria di versi (D’Orazio Editore)

Giusy Fogu, Donna che non saró (autopubblicazione)

Camur – Aforismi

Francesco Crimi – Aforismi

Gianluca Vivacqua – Aforismi

                               

Lunedi 21 novembre 2016 dalle ore 16:30 alle 21:00 presso villa Giuglielmi, via della Scafa, 46, Fiumicino

modera la dott.ssa Tiziana Martorana Rai Sicilia

Convegno Memorial Piersanti Mattarella Il recupero del senso del dovere. A seguire la finale con la premiazione di tutte le opere finaliste e la proclamazione e premiazione dei vincitori per categoria della seconda edizione del Premio Piersanti Mattarella

 

Al convegno Memorial Piersanti Mattarella

interverranno:

L’assessore alla cultura del Comune di Fiumicino, Presidente Associazione Quote merito, dott.ssa Arcangela Galluzzo. Lo scrittore, presidente della Onlus Memoria nel cuore, ideatore del Premio Piersanti Mattarella, dott. Orazio Santagati. Il segretario generale della Onlus memoria nel cuore, organizzatrice del premio Piersanti Mattarella, dott.ssa Antonietta Greco Giannola. Il Sindaco di Fiumicino, sen. Esterino Montino. L’ex procuratore capo di Palermo, dott. Francesco Messineo. Il procuratore di Locri, dott. Salvatore Cosentino. Il Magnifico Rettore dell’Università di Palermo, ing. Fabrizio Micari. Il Sindaco della Città di Terrasini (PA), Giosuè Maniaci. Il consulente cinematografico RAI Cinema, dott. Gianni Masi. L’imprenditore, dott. Paolo Bellomo.

 

Premiazione

Tutti i finalisti riceveranno una targa dal Premio Piersanti Mattarella. I vincitori riceveranno un premio e una targa marmorea, opera originale dello scultore Sandro Fiorentini del laboratorio “Via Margutta”.  Al vincitore della sezione libri verrà donato il sigillo dell’Ateneo Università di Palermo

PREMI SPECIALI:

Targa speciale “Senso del dovere 2016” al Maresciallo Giuseppe Giangrande

Targa premio speciale Onlus Memoria nel cuore

Targa premio speciale del Comune di Terrasini (PA)

 

 

dott. Orazio Santagati

                                                                                                                                            Presidente Onlus

                                                                                                                                     Premio Persanti Mattarella

 

 

Onuls memoria nel cuore, via Villa Heloise, 42 90143 Palermo tel. 091/6262999 – 06/4881999 onlusmemorianelcuore@yahoo.it

Pubblicato in: premio 2016

Sala della Protomoteca in piazza del Campidoglio 1, Roma: qui verranno presentate le opere del Premio Piersanti Mattarella 2016

 

Domenica 20 novembre 2016

Alle ore 14:30 presentazione opere partecipanti e finaliste alla II edizione del Premio Piersanti Mattarella 2016 presso la sala della Protomoteca nel Campidoglio del Comune di Roma.

La sala della protomoteca è una delle sale più prestigiose del Campidoglio. Riccamente arredata e decorata, può ospitare fino a trecento persone. Nasce come stanza di busti illustri: qui Papa Pio VII volle conservare i busti e i ritratti scultorei di Leonardo, Dante, Michelangelo, Petrarca e altri geni della cultura italiana.

Dal suo terrazzo si possono ammirare i celebri Fori Imperiali. Alla sala vi si accede attraverso la scalinata del Vignola da Piazza del Campidoglio, piazza Venezia.

La sala della Protomoteca è stata gentilmente concessa alla Onlus Memoria nel cuore dal Comune di Roma, patrocinante la II edizione del Premio Piersanti Mattarella.

Pubblicato in: premio 2016

Il comune di Fiumicino e Villa Guglielmi ospitano il convegno Il recupero del senso del dovere e il Premio Piersanti Mattarella 2016

Il Premio Piersanti Mattarella si sposta a Fiumicino… nell’incantevole Villa Guglielmi, una residenza nobiliare settecentesca con splendidi giardini, oggi adibiti a parco pubblico, e con stanze signorili attrezzate a biblioteca e sale-convegni.

Costruita nella seconda metà del Settecento con gusto neoclassico, Villa Guglielmi era una residenza di campagna appartenente alle famiglie Primoli e Giraud, poi acquisita dal regno d’Italia e infine dal Comune.
Ospiti di queste stanze furono papa Gregorio XVI e il compositore francese Claude Debussy che pernottò dai conte Primoli intorno al 1885. Il musicista ci ha lasciato una descrizione: Sono stato a Fiumicino, Primoli essendo a Parigi, mi ha offerto la sua villa che è deliziosamente sistemata. Fiumicino è un luogo affascinante dove i romani vengono a farsi i bagni a mare, dove ho già avuto un piacevolissimo soggiorno. Lì ho goduto di una completa solitudine, è ciò che chiedo per adesso.

Il nome della villa si deve agli ultimi proprietari, i marchesi Guglielmi.

 

Pubblicato in: blog

Rettifica riguardo al numero dei partecipanti al Premio Piersanti Mattarella 2016

Abbiamo notato che alcuni giornali e alcune reti televisive hanno erroneamente annunciato il numero dei partecipanti alla II edizione del Premio Piersanti Mattarella 2016 citando novecentocinquanta concorrenti. Nel comunicato n°38 del 10/10/2016 e durante la conferenza stampa tenutasi nel Comune di Terrasini il 10 ottobre 2016, il presidente della Onlus, nonché ideatore e promotore del premio, Orazio Santagati e la dott.ssa Antonietta Greco Giannola, organizzatrice del premio, hanno più volte specificato il numero preciso dei partecipanti (ossia dei concorrenti ammessi al Premio, per coerenza rispetto ai criteri di selezione): duecentoventicinque autori. Giusto per la precisione…

Pubblicato in: premio 2016

I finalisti del Premio Piersanti Mattarella 2016

logo-premio-numebr-0ne1

Opere finaliste

                                                                    II  Edizione  2016

PREMIO LETTERARIO GIORNALISTICO PIERSANTI MATTARELLA 2016

Il recupero del senso del dovere

                                                                                                                                                

       Comunicato stampa n° 38 (del 10/10/2016)


 

Il 1o ottobre 2016, presso l’aula consiliare del Comune di Terrasini (PA), l’Onlus Memoria nel Cuore, ideatrice e organizzatrice della II edizione del Premio Letterario Piersanti Mattarella 2016, ha proclamato le opere finaliste della II edizione del Premio Piersanti Mattarella.

L’evento si svolgerà in due giorni nella città di Roma.

Domenica 20 novembre 2016 – dalle ore 15:00 alle ore 20:00 verranno effettuate delle brevi presentazioni degli autori e delle case editrici delle opere partecipanti al premio Piersanti Mattarella 2016 presso la Sala della Protomoteca  in Campidoglio del Comune di Roma.

Domenica 20 novembre 2016 – alle ore 20:30  verranno presentate le opere finaliste, candidate alla vittoria  della II edizione del premio Piersanti Mattarella,  presso la Sala grande della prestigiosa Villa Guglielmi, sita in via di villa Guglielmi nel  Comune di Fiumicino

Lunedi 21 Novembre 2016 Ore 17:00 presso la Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari (Camera dei Deputati), via di Campo Marzio ,74, avrà luogo la finale e la proclamazione dei vincitori della seconda edizione del Premio Piersanti Mattarella 2016. La finale sarà preceduta dal II convegno Memorial Piersanti Mattarella “Il recupero del senso del dovere

 

Ecco gli autori ammessi alle fasi finali del concorso:

sezione narrativa

Nicolò  Angileri, Il fiore dei gitani

Clambagio, Nel nome di Shamash

El Grinta, Giuseppe

Fabio Giallombardo, La bicicletta volante

Carmine Iovine, Asharam, dove Gandhi ha sconfitto la camorra

Franco La Torre, Sulle ginocchia. Pio La Torre, una storia 

Gino Pantaleone, Il gigante controvento

Roberto Ricciardi, Il prezzo della fedeltà. Storia di Giuseppe Giangrande

Marcello Vitale, La donna della panchina

 

sezione giornalismo

 

Angeli, Baldessaro, Borrometi, Capezzuto, Castano, Mastrogiovanni, Oddone e PoleseIo non taccio

Maria Rita Di Giovacchino, Stragi

Gabriella Ebano, Insieme a Felicia. Il coraggio nella voce delle donne

Angela Iantosca, Bambini a metà

Bruno Palermo, Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia

Ernesto Russo, “Io, un cittadino vittima dei soprusi della pubblica amministrazione” da La Repubblica 

 

sezione poesia

 

Lucianna Argentino, Le stanze inquiete

Marco Bruni, Geometria di versi

Giusy Fogu, Donna che non saró

 

sezione aforismi

Camur

Francesco Crimi

Gianluca Vivacqua

 

 

logo-onlus-numero-1

dott. Orazio Santagati

                                                                                      Presidente Onlus

                                                                               Premio Piersanti Mattarella

Pubblicato in: premio 2016

L’attore Gianfranco Jannuzzo al Premio Piersanti Mattarella 2016 il 21/11/2016 alla Nuova aula gruppi parlamentari di Roma

Tra gli ospiti d’onore che interverranno alla serata finale del II Premio Piersanti Mattarella, prevista il 21 novembre 2016 presso la Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari, nella Camera dei Deputati, in via di Campo Marzio, 74, Roma, dalle ore 17:00, c’è anche l’attore Gianfranco Jannuzzo. Attore teatrale classico e contemporaneo, televisivo e cinematografico, Jannuzzo è stato due volte Premio Charlot e La Giara D’Argento…

Ecco un suo famoso monologo: