Pubblicato in: blog

Grazie a Letizia Battaglia, madrina del Premio

Durante la serata finale palermitana del primo Premio letterario Piersanti Mattarella abbiamo avuto l’onore e la gioia di incontrare la fotografa Letizia Battaglia, di vedere le sue affascinanti e profonde opere e di godere della sua testimonianza su cosa significa davvero raccontare, affrontare, analizzare la mafia. Vorrei ringraziarla innanzitutto per ciò che ha fatto per la Sicilia e per l’Italia, per la bellezza che ha saputo cavare da quegli angoli così remoti, tetri e degradati, dove da anni insiste il suo occhio sensibile e psicologico. E grazie anche  per  le sintetiche e profonde parole trasmesse al Premio Piersanti Mattarella nel teatro Politeama di Palermo: per le dolci e coraggiose parole rivolte al pubblico e agli scrittori… Quelle frasi hanno donato luce e speranza alla prima edizione del Premio Piersanti Mattarella 2015, e mai dimenticheremo…

Con stima e ammirazione,

Orazio Santagati